Vai al contenuto

Presidio Territoriale

Il Presidio Territoriale comunale è la struttura deputata alla vigilanza sul territorio per garantire le attività di ricognizione, sopralluogo e monitoraggio, in particolare sulle aree maggiormente esposte al rischio.

Il Presidio Territoriale può avere carattere misto, ovvero può essere composto da personale dell’Amministrazione, unitamente a personale di altri Enti (Locali o Statali in sede locale) e dal volontariato.

L’azione del Presidio Territoriale, coordinata dal Presidio Operativo o dal C.O.C., assume un valore chiave per garantire la corretta valutazione della situazione di criticità, e consentire la messa in atto delle contromisure finalizzate alla salvaguardia della vita umana, dell’ambiente e dei beni.

Il Presidio Territoriale può essere attivato dal Responsabile della Protezione Civile, sentito il Sindaco, senza che P.O. o C.O.C. siano stati attivati.

Al fine di migliorare il monitoraggio del territorio, o nel caso in cui l’evolversi della situazione lo richieda, il Sindaco, sentito il Presidio Operativo o il referente per la protezione civile, può richiedere il concorso dei servizi di emergenza che insistono sul territorio comunale (Strutture dello Stato in sede locale,118, volontariato, ecc...).

Accessibility